Spettroscopia Raman e micro-Raman

La spettroscopia Raman è una tecnica di analisi chimica non distruttiva che fornisce informazioni dettagliate sulla struttura chimica, le fasi e la polimorfia, sulla cristallinità e le interazioni molecolari. Si basa sull'interazione della luce con i legami chimici all'interno di un materiale. In un sistema micro Raman lo spettrometro Raman è integrato con un microscopio, che focalizzando il laser sul campione, permette l’analisi di regioni di piccole dimensioni (µm).
Si tratta, quindi, di una tecnica di diffusione della luce, in base alla quale una molecola disperde la luce incidente da una sorgente laser ad alta intensità. La maggior parte della luce diffusa ha la stessa lunghezza d'onda (o colore) della sorgente laser e non fornisce informazioni utili (Rayleigh Scattering). Tuttavia, una piccola quantità di luce (in genere 0,0000001%) viene dispersa a lunghezze d'onda diverse, che dipendono dalla struttura chimica del sistema analizzato (Raman Scatter).

Raman Dilor XY@RM micro-Raman InVia Renishaw@RM

Analisi Prototipazione Sintesi Teoria

Utilizziamo cookie essenziali per il funzionamento del sito. Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.