Salute


Salute e benessere individuale sono tra i principali temi del programma Horizon 2020. In una società che invecchia qualunque sforzo per migliorare la diagnosi precoce e la terapia per le malattie più comuni è il benvenuto. Grazie ai progressi in biologia molecolare e cellulare le terapie oncologiche utilizzano strategie innovative. Le competenze dell’ISM nelle tecniche microscopiche e spettroscopiche, combinate con l’abilità nella preparazione di nanomateriali con proprietà ben definite, possono fornire un notevole contributo in questo campo.

La comprensione su scala nanometrica delle proprietà di farmaci considerati come potenziali radiosensibilizzatori (basi di DNA funzionalizzate, composti a base di cisplatino o nanoparticelle) sono essenziali per adottare approcci adeguati in radioterapia, mentre una diagnosi precoce di forme tumorali può salvare vite.

Altri contributi in questo ambito sono forniti dalle attività tese allo sviluppo di nuovi biosensori nanomeccanici con sensibilità tali da permettere lo studio del metabolismo dei batteri, o che possono svelare i meccanismi di folding / misfolding delle proteine, che determinano le amiloidosi (per esempio il morbo di Parkinson e quello di Alzheimer), piuttosto comuni nella popolazione adulta al di sopra dei sessantacinque anni.

La capacità di sintetizzare e funzionalizzare nanoparticelle di materiali diversi trovano applicazione nel settore del drug-delivery.