Francesco Filippone CV


  • Titoli di studio:
    Dottorato Scienza dei Materiali
    Laurea Chimica (summa cum laude)
  • Interessi principali:
    Density Functional Theory, Density Functional Perturbation Theory e metodo Car-Parrinello, Chimica e Fisica di ossidi allo stato solido, Difetti nel corpo e sulle superfici di semiconduttori, Semiconduttori magnetici diluiti, Processi di fotocatalisi.
    Sistemi Operativi: Amministrazione di sistemi seriali e paralleli Linux e Unix
    Linguaggi di programmazione: FORTRAN C (principi), LATEX
  • Attività di Ricerca:
    Agosto 2003 – oggi
    Ricercatore a contratto presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Struttura della Materia (CNR-ISM), Montelibretti (Roma, Italy). Temi di ricerca: Semiconduttori magnetici diluiti come materiali per spintronics; superfici e difetti in semiconduttori III-V; Ossido di titanio come fotocatalizzatore per chimica ambientale. Settembre 2005 Partecipa alla I Scuola Estiva di Calcolo Scientifico Avanzato a Castelgandolfo (Roma), organizzata dal CASPUR (Consorzio interuniversitario per le Applicazioni di Supercalcolo Per Università e Ricerca, Roma).
    Aprile 2001 – Luglio 2003
    Assegnista di ricerca presso il CNR-ICMAT/ISM.
    Temi di ricerca: superfici e difetti in semiconduttori III-V; Ossido di titanio come fotocatalizzatore per chimica ambientale.
    Febbraio 1999 – Febbraio 2001
    Posizione postdottorato nel gruppo del Prof. Michele Parrinello al Max Planck Institut für Festkorperforschung, Stoccarda (Germania). Tema della ricerca: applicazioni della Density Functional Perturbation Theory all’analisi vibrazionale e per ottimizzazioni geometriche. Partecipazione attiva allo sviluppo del codice CPMD (Car-Parrinello Molecular Dynamics, www.cpmd.org). 23 Aprile 1999: Dottore di Ricerca in Scienza dei Materiali, presso l’università di Roma “La Sapienza”. Titolo della tesi: “Modeling ionic solvation in catalytic processes: structural and dynamical aspects”. Relatore: Prof. F.A. Gianturco.
    Giugno 1996 – Dicembre 1998
    Corso di dottorato di ricerca in Scienza dei materiali presso il dipartimento di Chimica dell’Università di Roma “La Sapienza”. Luglio 1998: Partecipa alla Summer School in Computational Quantum Chemistry presso il Centro Svizzero di Calcolo Scientifico (CSCS-SCSC), Lugano (Svizzera). Settembre 1997: Partecipa, con una borsa alla Summer School in Quantum Chemistry: Density Functional Theory of Atoms, Molecules and Clusters, organizzata dall’Universidad de Cantabria, Laredo (Spagna). Luglio 1997: Partecipa, dopo una selezione nazionale alla 6a Scuola estiva di calcolo vettoriale e parallelo presso il CINECA, Casalecchio di Reno (BO). Settembre 1996: Partecipa alla XXV Scuola Estiva dell’Associazione Italiana di Cristallografia: Cristallografia strutturale e riconoscimento di specie molecolari e ioniche, Perugia.
    Marzo 1995 – Giugno 1996
    Servizio militare, come sottotenente di complemento nel Corpo Tecnico dell’Esercito (Corpo composto di soli u.ciali, laureati in discipline tecnico-scientifiche, ruolo esclusivamente per concorso post lauream). 14 luglio 1994: Dottore in Chimica, Summa cum laude, presso l’Università di Roma “La Sapienza”. Titolo della tesi; “Studio delle proprietà strutturali ed elettroniche della sodalite mediante dinamica molecolare ab initio”.
    Aprile 1993 – Marzo 1995
    Internato di tesi presso l’IBM European Center for Scientific and Engineering Computing (ECSEC), Roma. Relatore; Prof. P. Porta. Supervisione; Dr. S. Iarlori e Dr. F. Buda.
    Ottobre 1988 – Luglio 1994
    Corso di laurea in Chimica. Luglio 1988: Diploma di Maturit.à Scienti.ca (60/60) presso il Liceo Scientifico Statale “Plinio Seniore”, Roma.

Links

Pagina Personale CNR
Researcherid.com
ResearchGate